ART STOP MONTI ENTRA NELLA STAZIONE METRO CAVOUR

 

Il sipario si è aperto in una delle stazioni della metropolitana capitolina. L’arte è entrata in uno dei luoghi per lei più inusuali ed è ora fruibile da tutti i passeggeri in transito nella città di Roma.

Benvenuti nella stazione metro B Cavour!

Atac, in collaborazione con nufactory, è lieta di presentarvi Art Stop Monti, l’intervento artistico inserito all’interno di una delle stazioni più centrali della metropolitana di Roma.

Da oggi 6 aprile, e per tutto il corso dell’anno, l’arte pervade anche i sotterranei dello storico quartiere nel centro di Roma. Un intervento che invita ogni viaggiatore, abitante o turista a soffermarsi in un luogo solitamente vissuto come mero ponte verso l’altrove, grazie a un’opera che ne modifica la percezione: da spazio anonimo e di passaggio, ad ambiente in cui esperire emozioni.

"La stazione della metro come luogo da appuntare sul proprio segnalibro personale alla voce luoghi da ricordare, posti in cui è comparso un sorriso. Un luogo in cui spero accadranno piccoli grandi eventi."

Rub Kandy

Con queste parole Rub Kandy,  presenta l’opera #InTheMoodForLoveRome, nell’ambito del progetto Art Stop Monti, che inaugura un nuovo modo di vivere gli spazi comuni. Un’installazione site-specific che invita tutti i viaggiatori a fermarsi per un attimo colpiti da un’interferenza artistica che modifica la percezione che si ha del luogo per farsi trasportare altrove.

Il percorso artistico si compone di una scultura luminosa e di un progetto fotografico che si sviluppa nei due cartelloni allestiti appositamente per il progetto.

Inoltre, consapevoli che la riappropriazione dei luoghi condivisi debba partire dalla partecipazione di chi ogni giorno questi luoghi li vive,  lanceremo un’open call rivolta a giovani artisti e creativi che saranno coinvolti in quello che potrebbe divenire un modello pilota per l’utilizzo artistico delle stazioni metropolitane. But news are coming soon!

Interventi di illuminotecnica, poi, ed un più strutturato rinnovamento dello spazio agevolano e impreziosiscono ancor di più la fruizione delle opere, esaltandone la visione e inserendo il progetto nella più grande volontà di valorizzazione del luogo.

Un intervento semplice ma dal grande impatto emotivo, immediato per tutti i frequentatori della stazione e destinato sicuramente a influenzare la qualità del viaggio di ognuno. 

La stazione della metro, punto di passaggio veloce e luogo di non stazionamento, ora si è trasformata in uno spazio che merita di essere vissuto e che può essere ricordato.

L’arte si è fermata al centro di Roma, in uno dei luoghi per lei più inusuali. L’arte si è fermata alla stazione metro Cavour.