#AUTOCENSURA: LA STAZIONE CAVOUR PARLA DI ECOLOGIA

La stazione Cavour accoglie nei suoi spazi #Autocensura, l’opera di Vito Gara, secondo vincitore dell’Open Call di Art Stop Monti.

Dopo essere entrati nei vagoni della metro con gli scatti #InTheMoodForLoveRome ed esserci spinti nella Stratificazione millenaria che riguarda il tessuto romano, Vito Gara parla della Capitale interrogandosi sull’importante tema della mobilità sostenibile e dell'impatto ambientale sulla città di Roma.

Un’opera dal sapore ironico che prevede un gioco sia visivo che letterale, poiché ad essere censurato non è l’artista bensì proprio quelle auto che ha fotografato insieme alle trafficate vie romane e che ha poi coperto con dei pixel.

“Questa riflessione vuole scuotere la nostra sensibilità in modo da rendere reciproco l’amore che questa città riesce a trasmettere, preservandolo e intensificandolo attraverso una mobilità sostenibile.” Vito Gara

Vi invitiamo perciò a fare una passeggiata per Rione Monti per scoprire con i vostri occhi quanto di bello ha da regalare la stazione Cavour grazie alla nuova opera vincitrice dell'Open call di Art Stop Monti.

Clicca qui per leggere interamente le parole dell’artista.