OPEN CALL - SI APRE IL CONTEST PER I CREATIVI UNDER 30

 

Non c’è modo migliore per riappropriarsi della città se non collaborando a renderla un posto migliore, non c’è occasione più grande di poter lasciare il proprio segno artistico per contribuire a renderla tale.

All’alba dell’inaugurazione dell’intervento artistico all’interno di una stazione metro della capitale, Art Stop Monti lancia una sfida e apre le porte a un contest rivolto a tutti i giovani artisti, creativi, designer under 30: un invito a contribuire alla trasformazione della stazione metro Cavour in un percorso artistico che accompagni il pubblico-utente fino ai binari.

Studenti, professionisti, giovani artisti, designer sono chiamati, quindi, a riflettere su uno spazio di passaggio rapido e distratto che vuole però essere trasformato da interventi che agiscano sulla percezione visiva immediata dei frequentatori della stazione, influenzando positivamente la qualità del viaggio di ognuno.

I due billboard, installati in modo speculare su entrambi i lati d’ingresso della stazione - Via Cavour e Rione Monti - che ora ospitano le opere dell’artista Rub Kandy, diventeranno i supporti espositivi che si trasformeranno in ideali cornici temporanee pronte ad accogliere i lavori selezionati. 

Gli artisti che vorranno partecipare potranno accedere alla sezione del sito dedicato al concorso e scaricare tutti i documenti relativi, presentando una proposta d’intervento.

La selezione dei 6 vincitori avverrà in due fasi: nella prima, una giuria d’eccezione sceglierà 12 artisti; nella seconda una giuria popolare decreterà i 6 finalisti che potranno esporre in stazione.

I lavori scelti si avvicenderanno nello spazio della fermata con un cadenza di circa 40 giorni e saranno esposti in contemporanea con l’installazione site-specific #InTheMoodForLoveRome realizzata da Rub Kandy ed esposta all’ingresso della stazione metro Cavour.

La sfida è aperta…fino al 31 maggio aspettiamo i vostri lavori!

Un modo per dare sbocco e prospettiva professionale a chi decide di intraprendere una carriera creativa, iniziando proprio da una dedica d’amore per la città.